Ed ecco anche il racconto del primo laboratorio di monitoraggio civico a Crevalcore.

Ore 09:30 – seminario di fotografia

10924939685_9c92c5d543il seminario si è svolto presso il modulo provvisorio della scuola media Marco Polo. Avevamo chiesto in anticipo ai ragazzi di raccogliere foto sul terremoto e durante il laboratorio Alessandro Zanini di Shoot4Change gli ha illustrato come caricarle sulla mappa fotografica di Open Ricostruzione (vai alla mappa). Alcuni di loro hanno realizzato dei veri e propri diari fotografici come quello che vedete qui di fianco.

Ore 09:30 – seminario sugli appalti pubblici:

in contemporanea in un altro luogo della città spiegavamo agli adulti la prima fase (progettazione) della procedura di ristrutturazione della scuola media Marco Polo, facendo uso di una vera e propria “guida all’uso” preparata dal nostro legale Boris Vitello:

Analizzando i documenti, in particolare l’affidamento in deroga dei lavori di progettazione, i partecipanti hanno osservato tre cose. Primo: i Sindaci del cratere sismico sono chiamati ad assumersi delle enormi responsabilità per garantire la ricostruzione in tempi ragionevoli. Secondo: mancano, anche all’interno dei Consigli Comunali, le competenze necessarie per esercitare la funzione di controllo politico e sociale. Terzo: la partecipazione alle scelte urbanistiche e di ricostruzione richiede adeguate competenze metodologie, pena la confusione informativa e la paralisi decisionale.

Ore 15:30 – seminario di Data Journalism: 

nel pomeriggio, armati di PC portatile e una discreta dose di ostinazione, abbiamo spiegato ai partecipanti come estrarre dal pdf del Piano della Ricostruzione le tabelle in formato aperto, usando un software per la stampa virtuale in pdf (Bullzip Printer) e uno per la conversione in formato tabellare (Nitro Cloud). Abbiamo poi velocizzato i passaggi relativi al raffinamento dei dati fornendo ai partecipanti il file tabellare del piano relativo a Crevalcore. Da qui abbiamo spiegato come impostare dei report pivot che permettano di creare tabelle sintetiche, da usare poi con Datawrapper per creare visualizzazioni interattive come quella che segue:

Nel corso del laboratorio abbiamo anche avuto il piacere di ospitare il Prof. Marco Prati, Luca Braccini ed Elisabetta Lanza, che ci hanno parlato del progetto di rigenerazione urbana Crevalcore 3.0 che prevede una vera e propria call to action di crowd-video di cui torneremo senz’altro a parlarvi.

Crevalcore 3.0: Smart City Post Sisma from lucabraccini on Vimeo.

 

Le foto della giornata e alcuni ringraziamenti:

giornate come questa non avvengono per caso, e sono il frutto di un grande lavoro di squadra fatto da tante persone che mettono la propria energia e la propria passione a servizio dell’innovazione sociale. Mi preme quindi ringraziare in primo luogo il team di Open Ricostruzione composto da Boris Vitiello, Andrea Nelso Mauro, Alessandro Zanini, Valentina Gasperini e Nicolò Vivarelli. In secondo luogo ringrazio il Vice Sindaco Reggente di Crevalcore Rita Baraldi, l’Assessore Gianluigi Giandinoto, la Dirigente dell’istituto comprensivo Carla Neri e la Prof.ssa Carla Dalla Rocca. Last but not least ringrazio tutti quelli che partecipano ai nostri laboratori perché dimostrano a noi e al paese che la voglia di imparare e sperimentare ancora esiste ed esisterà sempre. Nonostante tutto!